Mac. Mar Srl

  • MAC. MAR SRL
pratiche doganali

MAC. MAR. srl è un'azienda di Gorizia che opera nel settore della logistica da diversi anni ed è specializzata nelle spedizioni doganali.

 

Tra i servizi svolti dalla nostra azienda si segnalano: deposito doganale, compilazione modelli Intrastat, pratiche doganali, consulenze nei settori doganali, deposito merci. Il nostro personale esperto e aggiornato è in grado di fornire un'assistenza completa all'azienda che deve presentare le proprie merci in dogana.

 

Ci occupiamo di trasporti da e per i paesi dell'Est Europa, i paesi Balcani, la Turchia e per i nuovi membri dell'Unione Europea.

 

PRATICHE DOGANALI

compilazione modelli Intrastat

La nostra società fornisce assistenza per qualsiasi tipo di pratica doganale, da quelle semplici a quelle più complesse. Per quanto riguarda l'esportazione, interveniamo nei casi di: partecipazione a fiere e tentata vendita dei prodotti, per conto lavorazione delle merci, in triangolazione, per transiti comunitari e regime TIR.

 

La nostra azienda inoltre si occupa anche di fornire assistenza nella complessa pratica dell' importazione dai paesi extracomunitari che richiede un'attenzione particolare a causa di obblighi fiscali e responsabilità dell'importatore.

OPERAZIONI DOGANALI

OPERAZIONI DOGANALI

Le pratiche doganali sono seguite da professionisti con decenni di esperienza lavorativa e in continuo aggiornamento.
Non ci limitiamo a presentare bolle doganali presso gli uffici amministrativi competenti, ma offriamo un'assistenza completa all'azienda che deve presentare le sue merci in dogana.
La nostra società svolge qualsiasi tipologia di pratica doganale, da quelle semplici e frequenti alle più complesse, di seguito descritte:

 

ESPORTAZIONE:

- temporanee esportazioni per partecipazioni a fiere o tentata vendita dei prodotti.
- temporanee esportazioni per conto lavorazione delle merci
- esportazioni di materie prime e semilavorati per conto lavorazione delle merci
- esportazioni in triangolazione
- esportazioni per transiti comunitari e in regime TIR

 

IMPORTAZIONE:

Importare dai paesi extracomunitari è una pratica doganale sensibile se si tiene conto degli obblighi fiscali e delle responsabilità dell'importatore, pratica che necessita di maggiore attenzione e studio nell'esecuzione, per poter effettuare una corretta operazione.


La professionalità della nostra società segue l'operazione in tutte le sue fasi:

- consulenza per la corretta classificazione doganale del prodotto per individuare eventuali divieti e le imposizioni fiscali
- individuare il regime doganale idoneo alle varie tipologie di operazioni che i ns. clienti vogliono effettuare quali:

 

  • importazioni a scarico di conto lavorazioni
  • importazioni in regime di deposito fiscale
  • importazioni di merce soggetta a licenze, titoli e documenti di vigilanza con intervento presso Ministero del Commercio con Estero e Ministero dei Trasporti
  • importazioni di prodotti deperibili e animali
  • reimportazioni a scarico di temporanee esportazioni
  • reimportazioni in franchigia

TRASPORTI E SERVIZI

trasporti

Organizziamo trasporti su gomma sia per carichi completi che per piccole partite, trasporti su rotaia e marittimi con containers convenzionati.


Ci avvaliamo di autotrasportatori di provata affidabilità nazionali ed esteri.


Predisponiamo trasporti da e per i paesi dell'Est Europa, i paesi Balcani, la Turchia e per i nuovi membri dell'Unione Europea.


La possibilità di interagire in lingua madre con clienti e partners ci consente di risolvere i vari imprevisti che possono sorgere con le spedizioni.

DEPOSITO FISCALE

Il deposito fiscale è uno strumento per l'importatore italiano che evita il pagamento dell'I.V.A. all'importazione.

L'art. 50-bis co. 1 del DL 331/93 definisce i depositi IVA come "speciali depositi fiscali per la custodia di beni nazionali e comunitari che non siano destinati alla vendita al minuto nei locali dei depositi medesimi".
Essi assumono particolare rilevanza nel sistema applicativo del tributo proprio in riferimento all'importazione di beni provenienti da Paesi Extra-UE.
l'utilizzo del deposito IVA ha registrato una notevole crescita proprio in relazione a questo tipo di operazioni.
Le ragioni del successo devono iscriversi alle modalità amministrative-fiscali dell'immissione e dell'estrazione dei beni giacenti in un deposito IVA collegate anche ai vantaggi di natura finanziaria e burocratica.
Normalmente la posizione doganale di merce comunitaria a merce proveniente da paesi extra U.E.
viene attribuita con l'immissione in libera pratica, tale operazione prevede :

 

a) l'espletamento delle formalità previste per l'importazione della merce
b) l'applicazione degli eventuali dazi dovuti e dell'IVA
c) dopo lo sdoganamento i beni possono circolare liberamente nella Comunità.

 

L'introduzione in deposito di beni immessi in libera pratica (provenienti da Paesi extra UE)
avviene sulla base della bolletta doganale di importazione e mediante la presa in carico da parte dello spedizioniere (gestore del deposito).
Copia del documento doganale, con l'annotazione di presa in carico nella contabilità del gestore del deposito e munita di firma di quest'ultimo, deve essere rimessa all'ufficio doganale emittente.
Con il ritorno di tale attestazione, ed il conseguente svincolo della garanzia richiesta,
si chiude definitivamente l'operazione doganale.
E' solo con l'estrazione dei beni dal deposito IVA con immissione nel territorio italiano che si verifica il momento impositivo IVA (immissione in consumo). E' importante notare che il soggetto che procede all'estrazione non deve mai pagare materialmente l'Iva.
Deve sempre porre in essere una procedura di auto liquidazione della stessa, che si sostanzia nell'annotazione dell'Iva dovuta,
sia nel registro delle fatture che in quello degli acquisti (autofattura – reverse charge ai sensi dell'art. 17 DPR 633/72).
I vantaggi da questo meccanismo gli operatori riescono a trarre un notevole vantaggio finanziario
in quanto possono effettuare determinati acquisti senza pagare materialmente IVA.

INTRASTAT

INTRASTAT

L'abolizione delle barriere doganali nell'ambito dei Paesi della Comunità Europea, ha sancito la libertà per la circolazione delle merci, potendo liberamente trasferirle senza più sottoporle al controllo doganale.
La caduta delle barriere doganali ha introdotto nuove procedure svolte prima dalle dogane, quali, la riscossione dei tributi e la verifica ai fini statistici delle merci in entrata e in uscita dallo stato.
In Italia ai fini degli adempimenti I.V.A. è stata introdotta con D.L.n.331 dd.30.08.1993 e succ. modifiche, ai fini del controllo dell'assolvimento dell'imposta secondo le direttive comunitarie.
La ns. società, effettua la compilazione dei riepiloghi Intrastat e la presentazione degli stessi all'Agenzia delle Dogane.
L'ampia esperienza ci permette di fornire una consulenza sul corretto assolvimento degli obblighi fiscali nell'ambito delle transazioni commerciali comunitarie.

MAC. MAR srl | 1, Valico Confinario S. Andrea - 34170 Gorizia (GO) | P.I. 02334420300 | Tel. 0481 21121   - Tel. 0481 20818 | Fax. 0481 521030 | info@macmar.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy